martina cancellotti

Intervista a Martina Cancellotti,fashion blogger di Glamour Marmalade

Martina Cancellotti, 26 anni, vive a Gubbio in provincia di Perugia. L’entropia del suo guardaroba rispecchia il suo motto nella vita: incasinarsela, sempre e comunque.

Martina, raccontaci qualcosa di te….
Sono metà belga e metà italiana. Odio le parole perse, svanite, dimenticate.
Così, il mio blog Glamour Marmalade racchiude tutte le mie passioni, tutta la mia vita. Blogger per caso, giornalista per aspirazione, non posso vivere senza moda, amiche, style, fotografia e soprattutto la scrittura. Imprevedibile come poche, l’unica certezza, è “incasinarmi la vita sempre e comunque”.

Cosa ti piace della tua città?
Lo spirito degli eugubini, la tranquillità e ogni scorcio medievale, quei vicoli – le strade del centro storico – suggestivi e che restano nella memoria di chi visita la città.
Immancabile il momento dell’aperitivo il sabato. Non si può non terminare la settimana di lavoro con un momento di relax, chiacchiere e risate con le amiche che anticipa la serata quella più impegnativa che, il più delle volte, termina all’alba.

Ogni guardaroba ha una storia da raccontare e una sua personalità. Aprici il tuo…
Il mio armadio rispetta la mia personalità: a dir poco confuso. Non c’è linearità di stili, ma una commistione. Ho un numero infinito di vestiti che spaziano dal vintage a quelli dal carattere futuristico, dai total black o white a quelli fluo e colorati, da quelli con piume a quelli in pizzo o borchie. Poi giacche e giacchini in pelle e poi tantissime minigonne che adoro, ma anche gonne lunghe colorate.
Tanti top e t-shirt. Pochi maglioni a dire la verità ma tutti dai colori pastello. Non parliamo delle scarpe di cui sono una accanita appassionata, ma solo di quelle con un tacco dai 12 cm in su. Ma non mancano nemmeno le Converse di cui non potrei farne a meno nella quotidianità.

Qual è il capo o l’accessorio del tuo guardaroba a cui tieni di più?
Assolutamente un jeans blu scuro strappato. Non mi ricordo nemmeno da quanti anni ce l’ho e dove io l’abbia comprato ma è il capo a cui sono più affezionata, nonostante ormai sia rovinato e stra-vissuto.
Un compagno di vita fantastico più che un jeans.

Il tuo outfit ideale per stare comoda ed essere chic tutti i giorni e quello per una serata speciale.
Per la quotidianità assolutamente a favore della comodità: tuta e jeans immancabili.
Mi piace la semplicità per tutti i giorni, magari giocando con gli accessori. Mentre per una serata speciale mi piacciono i look ricercati ed eleganti: cerco di scegliere capi, linee e volumi che si adattano meglio al mio fisico. E soprattutto massima attenzione alle borse: con una clutch non si sbaglia mai qualsiasi look!

Nel tuo post “Rivisitare” affermi che la moda significa anche giocare con se stessi, con la propria personalità e con le proprie emozioni. Hai uno stile che senti tuo o ti piace sperimentare?
Sperimento sempre e tanto, unendo anche capi o accessori di tendenze diverse.
Decido il mio stile in base a come mi sveglio la mattina, da come mi sento e dal mio umore. E questo mi permette di essere in continua trasformazione dando sfogo alle varie sfumature della mia personalità attraverso proprio la moda.