640x370-magazine-1204 00

DIETRO LE QUINTE DELLO SPOT TV IL NATALE E’ CONBIPEL

Questo mese abbiamo avuto il privilegio di andare a curiosare dietro le quinte dello spot Tv Natale di Conbipel. Ma cosa c’è dietro una produzione la uno spot per la televisione? Anzitutto le persone. E un’idea da realizzare.
“Il lavoro di creazione di uno spot parte da molto prima del set”, ci racconta l’art director dell’agenzia creativa. E’ proprio l’agenzia che produce un brief attraverso uno storyboard e cioè dà una serie di indicazioni precise su come si svolgerà la storia, sul trucco, sui look e su molti altri dettagli a tutte le figure chiave che lavoreranno sul set e che, insieme, tradurranno l’idea in un film. Nulla è lasciato al caso. “Tutto deve parlare dei valori del brand Conbipel”, sottolinea l’art.

Sul set troviamo tante figure professionali al lavoro per portate il Natale Conbipel a casa di milioni di italiani. I ritmi che scandiscono la nostra giornata sono molto serrati, ma ci sono anche dei momenti di relax e di divertimento. Tra un ciack si gira e l’altro, ci ritroviamo in piena atmosfera natalizia sulle note di Rudolph The Red Nose Reindeer che, abbiamo scoperto, servire a motivare i modelli e a lavorare meglio tutti insieme!

Ma chi sono, in realtà, queste figure chiave? Vediamole insieme:
Agenzia Creativa: la mente. Colei che guida e controlla tutto il processo creativo, prima, durante e dopo.

Casa di Produzione: organizza e supervisiona tutto. Dalla location ai modelli ai materiali di scena. Durante la produzione di un film garantisce che tutti rispettino i tempi previsti
Regista o filmmaker: il traduttore. Colui che traduce il brief e i valori del brand in risultato visibile attraverso lo studio delle luci e comandi precisi ai modelli. Ovviamente, non fa tutto da solo. Guida a sua volta una squadra di tecnici e assistenti.
Make up artist e hairdresser : trucca e realizza le acconciature dei modelli in base alle indicazioni ricevute. A volte sono due professionisti differenti, altre volte il truccatore è anche parrucchiere. Tocchi e ritocchi sono d’obbligo. Tutto deve essere perfetto!
Stylist: lavora sempre con un assistente. È il guru dello stile. Una figura che sa conciliare la creatività con le esigenze di business. Crea i look per i modelli, ricerca gli accessori giusti. Ogni minimo dettaglio è importante, esperienza e trucchi del mestiere si rivelano all’occorrenza molto utili, costi quel che costi!
Alla fine delle giornata rimaniamo affascinati da come si riesca a raccontare tutto questo in soli 15 secondi: varietà di stili a vestire un Natale pieno di calore, gusto italiano, prezzi pensati per accompagnare i clienti negli acquisti per le feste. Perché il Natale è Conbipel!
Guarda lo spot TV